Pandoro tiramisù monoporzione.


Ciao a tutte. Oggi voglio presentarvi una ricetta che a me piace moltissimo. Io sono un’amante del tiramisù. Si, lo so, il tiramisù è un dolce abbastanza semplice da preparare. Io però ho cambiato qualcosina rispetto alla ricetta classica. E oggi ho deciso di proporvela. Innanzitutto cominciamo col dire che è una ricetta che va molto nel periodo natalizio, anche perché essendo realizzata con il pandoro quando potete trovarlo in commercio se non in quel periodo dell’anno? Benne, detto questo iniziamo col vedere quali ingredienti occorrono per prepararlo.

INGREDIENTI
 queste sono le dosi consigliate per 6 persone 

4 uova, 4 cucchiai di zucchero, 250 gr di mascarpone, 250 ml di panna da montare, un pezzetto di cioccolato fondente (ci servirà da grattugiare in scaglie per metterlo nella crema e anche come copertura), un pandoro, 6 tazze di caffè, un bicchierino di Marsala (o se preferito potete usare il San Marzano o il Whiskey, o un altro liquore).
Ora vediamo come prepararlo. 
PREPARAZIONE 
Cominciamo col prendere 2 coppe adatte per sbatterci le uova dentro, quindi con i bordi abbastanza alti. Rompiamo le uova separando con attenzione gli albumi dai tuorli. Fate attenzione perché gli albumi dovranno essere montati a neve e se ci va un po’ di tuorlo dentro non si monteranno mai bene. 
Dopo aver diviso le uova, montiamo gli albumi a neve (dovranno avere una consistenza bella compatta) e aggiungiamo nella coppa dei tuorli lo zucchero. Ora con la frusta, sbattiamo i tuorli e lo zucchero finché non viene una bella crema dalla consistenza spumosa. Aggiungiamo gradatamente gli albumi, il mascarpone e la panna che avremo precedentemente montato in un’altra coppa.
Man mano che li aggiungiamo dovremo continuare a sbattere l’impasto.
Ora ci servirà una grattugia per fare le scaglie con il cioccolato. Non c’è una quantità ben definita per stabilire quanto cioccolato mettere. A casa mia amiamo la cioccolata quindi io ci ho dato dentro, come potete vedere anche dalla foto.
  Adesso procediamo all’assemblaggio.
Tagliate il pandoro a fette ORIZZONTALI e non verticali.
Dopodiché, usando una formina tagliate dei “dischi” dalle fette di pandoro.
Ricordate che dovrete metterle in una coppa simile a quelle che vedete nella mia foto, quindi regolatevi di conseguenza per la grandezza.Io ho usato la coppa stessa per ricavare i dischi.
Per quanto riguarda l’altezza vi consiglio di tagliarlo di circa 1 cm.
Una volta tagliato il pandoro, vi rimarranno gli eccessi. 
Quelli potrete usarli per fare la base.
Nella coppetta sistemate i pezzi in “eccesso” del pandoro dopo averli sbriciolati ed appiattiti un po’ per renderli più compatti.
Mettete il caffè in una coppetta con il liquore e allungatelo con un po’ d’acqua.
Aiutandovi con un cucchiaino, bagnate il  pandoro che avete messo come base nella coppetta, poi metteteci uno strato della crema preparata prima cercando di livellarla, procedete adagiandovi sopra un disco di pandoro. Bagnate con un altro pò di caffè e ricoprite con un altro strato di crema. Ora per sapere quanti strati fare dovrete regolarvi in base all’altezza della coppetta. Io però vi consiglio di non fare molti strati perché oltre ad essere un dolce molto buono è anche abbastanza “consistente” soprattutto dopo una bella. Infatti io ho fatto solo due strati.
Arrivati all’ultimo strato di crema prendete il cioccolato che vi è rimasto e grattugiandolo a scaglie ricoprite la superficie del vostro dolce, come vedete in questa foto.
 Bene il vostro tiramisù monoporzione è finalmente pronto.
Buon appetito.
{CLICCA LA FOTO PER ENTRARE NEL NOSTRO BLOG ♥}
Precedente Eggnog, ovvero la bevanda preferita dagli americani nel periodo natalizio

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>